Crea sito

Crisi Nero Azzurra

Niente gioco, nessun carattere, nessuna motivazione.

Al 20′ minuto il pubblico più presente d’Italia abbandona lo stadio,lasciando sola un accozzaglia di giocatori sopravvalutati e strapagati,che invano cercanodi pareggiare una partita contro un Sassuolo che al campionato non ha più nulla da chiedere e che paradossalmente poteva essere l’unica squadra con nessuna motivazione in campo.

Un Inter lenta senza carattere, si appresta a chiudere una stagione fallimentare, con 3 allenatori cambiati da agosto e maggio, senza forse comprendere che il vero problema sono i giocatori stessi.

Personaggi senza carattere, che alla prima difficoltà mollano, senza nessun amore per la maglia, ma soprattutto senza nessun amor proprio, ne va anche della loro immagine e carriera, prestazioni cosi indegne non sono di certo un buon biglietto da visita.

Suning dovrà scegliere in fretta il nuovo comandante da cui ripartire, senza ombradi dubbio dovrà essere un uomo di carattere capace di portare ordine e disciplina in uno spogliatoio dove da anni regna l’anarchia assoluta.

A pagare sono stati gli allenatori e i tifosi interisti, è arrivato il momento che  a pagare siano i veri responsabili di questo disastro sportivo, una dirigenza disorganizzata e dei giocatori sopravvalutati.

Per vincere ci vuole Organizzazione e gente qualificata, Suning questo lo sa o è arrivato il momento che lo capisca.