Superscommesse.it intervista noi di calciopiazzato blog.

Il sito superscommesse.it ci ha tramutati da intervistatori ad intervistati.
Di seguito l’intera intervista rilasciata al sito superscommesse.it

Tra radio e notizie online, tra esclusive e colonne sonore, “Calcio Piazzato Blog.com” si rivela una realtà eclettica, piena di risorse. Ispirandosi ad un’attivita giornalistica trasparente e affidabile, il blog di Leonardo Maltese offre ai suoi lettori non solo notizie sportive di carattere generale, ma anche statistiche, interviste esclusive con i protagonisti del calcio e consigli sul Fantacalcio. Oggi, il direttore del sito risponderà alle nostre domande per raccontarci un po’ la sua storia e quella di “Calcio Piazzato Blog”.

Buongiorno direttore. Come e quando nasce “Calcio Piazzato Blog.com”?
“Calcio Piazzato Blog” ha un padre che sono io, Leonardo Maltese, e nasce nel Febbraio del 2016, dalla voglia di scrivere di calcio e di dare un informazione trasparente e non confusa, come spesso avviene nei media di oggi.

Presentaci il tuo team. Chi lavora in redazione?
Inizialmente, ero da solo in questa avventura, poi alla scrittura si è unita la Radio e il team si è ampliato. Per due anni, abbiamo prodotto e condotto un programma radiofonico/sportivo su Zakradio.net, in cui parlavamo di calcio e in particolare ci basavamo sul Fantacalcio, dando consigli e valutazioni nella nostra striscia settimanale. Abbiamo avuto grandi soddisfazioni, con alti ascolti e belle interviste a personaggi del panorama calcistico. Con me ci sono Danilo Di Maggio e Filippo Virgilio. Danilo è lo statista del gruppo, oltre alle statistiche del blog si occupa anche della parte statistico/sportiva ed era la seconda voce durante il programma. Filippo, invece, oltre a scrivere qualche articolo, è la parte musicale del Team, si occupava della regia del nostro programma radiofonico, dai jingle alle canzoni da inserire nel programma e ai collegamenti storici tra musica e calcio. Adesso che l’esperienza radiofonica si è conclusa, sono rimasti come collaboratori nella gestione del blog.

Come scegliete gli argomenti da trattare?
Il nostro pezzo forte sono le interviste. Ci adoperiamo nella ricerca dei personaggi disponibili a raccontarci le loro storie e il loro punto di vista. Ne abbiamo fatte diverse, a calciatori, ex calciatori e giornalisti/e sempre all’interno del panorama calcistisco/sportivo, ma quella di cui ne vado più fiero è quella al Presidente Abodi, allora a capo della lega di Serie B. Fu la nostra prima intervista e non credevamo che un personaggio cosi importate dedicasse un’intervista ad una pagina senza blasone. Non nego che questo episodio ci abbia dato la spinta a continuare. Per il resto, continuiamo settimanalmente a dare consigli sul fantacalcio anche attraverso il nostro gruppo facebook “solo fantacalcio”.Tra i miei collaboratori, ognuno ha la libertà di scrivere il proprio pensiero su qualsiasi argomento legato al calcio, Calcio Piazzato nasce proprio per dare libero sfogo alla scrittura senza nessuna restrizione o padrone.

Chi ha ideato il nome del blog?
Il nome l’ho ideato io, nasce dall’idea di rappresentare un calcio libero e il calcio piazzato non è altro che un tiro libero senza pressione alcuna.

Una personale classifica dei tre attaccanti più forti della Serie A
Oggi non citare Ciro Immobile sarebbe un “reato”, sta facendo qualcosa di straordinario, ma anche Lukaku sta dimostrando di essere non solo una forza della natura, ma anche un uomo spogliatoio infine, anche a 38 anni, Zlatan Ibrahimovic rimane sempre uno spettacolo da gustarsi fin quando lui vorrà deliziarci con i suoi colpi.

Quale squadra è più vicina al trofeo della Coppa Italia? 
La Coppa Italia quest’anno più che mai è diventato un trofeo ambito, per vari motivi: c’è chi insegue il triplete, chi vorrebbe mettere il primo trofeo della propria gestione in bacheca e chi ci si aggrappa come una speranza per non buttare via una stagione.
Ma, tra tutte credo, che la Juventus non si faccia sfuggire il trofeo, diventando la vincente della Coppa Italia per il secondo anno di fila, soprattutto per non dare voci a livello statistico qualora la Champions non arrivasse che con Cr7 si è vinto meno rispetto agli anni passati.

Una personale previsione sul campionato di Serie B. Chi riuscirà a salire in Serie A?
La serie B è un campionato affascinante, ma penso che già abbia un vincitore, che è il Benevento di Filippo Inzaghi. Seguo con curiosità il Pordenone, che potrebbe essere la grande rivelazione di questo campionato e mi piacerebbe vedere più competitivo il Perugia di un grande Serse Cosmi.

ringraziamo superscommesse.it per l’intervista e per il tempo dedicatoci.

Qui potete leggere l’articolo originale.