Un mercato di Bufale

L’emergenza Covid-19 che ha fermato lo sport costringe le maggiori testate giornalistiche a buttarsi sul mercato in cerca di click e visualizzazioni.

Ma cosa c’è di vero nelle notizie trapelate in questi giorni? praticamente nulla o quasi.

La più titolata è stata la notizia di Lautaro Martinez al Barcellona, che l’Argentino abbia un buon rapporto con Messi e che sia desiderato da molti club europei per la sua età e classe questo è risaputo, ma vederlo in coppia con la pulce è davvero difficile per diversi motivi.

Su tutti il volere dell’Inter, che ha scommesso sul Toro e non vorrà perderlo proprio adesso che si è affermato, oltre al volere della proprietà che ha sempre espresso il volere di non cedere i migliori giocatori dimostrando con gli acquisti di Lukaku ed Eriksen e la cessione “forzata” di Icardi al PSG e non alla Juve che aveva espresso interesse e cash per Maurito, di mettere il denaro in secondo piano rispetto alla competitività della rosa. Tutta questa manovra di mercato nasce dal semplice fatto che Lautaro non ha ancora adeguato il suo contratto con i nero azzurri, da li è semplice scrivere titoloni sui giornali.

Passiamo alla Juventus in cerca di un attaccante dopo l’ammutinamento del Pipita Higuain , che ha espresso il suo volere di non tornare a Torino e alla Juve rimanendo in Argentina con la possibilità di rescindere il proprio contratto.

Da qui nascono i titoli su Milik (voluto da Sarri a Napoli) , ma che difficilmente vorrebbe per fare il comprimario come fà il Pipita, stando dietro a CR7 e Dybala calcolando anche l’arrivo di Kulusevski,. Ma il titolo più grande va sempre su Icardi che da più di un anno viene accostato ai bianco neri.

Ma perchè l’Inter che non l’ha accontentato lo scorso anno deve accontentarlo adesso? e soprattutto perchè il PSG deve acquistarlo dall’Inter e venderlo alla Juventus, quando ha Cavani in scadenza e la difficile prospettiva di andare a cercare un attaccante per gol/età forte come Maurito? tutto molto complicato che e poco credibile, ma che porta molti click come ne ha già portati in passato, senza trovare poi una felice conclusione.

Ma la più grande bufala sentita fino adesso è quella di Lionel Messi in nero azzurro, tutto nasce da un intervista all’ex patron Massimo Moratti che parla di una possibile opportunità di vedere la Pulce a San Siro, ma il suo messaggio era quello di definire l’attuale proprietà in grado di poter acquistare i migliori giocatori ponendo come esempio Messi qualora ci sia la reale opportunità, ma questa opportunità non c’è come ribadito anche da Messi stesso tramite social.

In questo periodo buio è giusto sognare e nulla è meglio del calciomercato e le sue BUFALE.